fbpx

Se stai leggendo questo articolo, vuol dire che ti sei finalmente deciso che la tua pagina Facebook o il tuo account Twitter non sono più sufficenti e vuoi aumentare la tua presenza o quella della tua azienda on line.

Sappi che sei in buona compagnia; sono infatti più di 1 miliardo i siti web nel mondo e ne vengono creati circa 15.000 di nuovi ogni giorno.

 

 

COME CREARE UN SITO INTERNET

 

 

PIANIFICAZIONE

 

 La prima cosa che devi fare è organizzare bene le tue idee e iniziare a pianificare come dovrà essere il tuo sito. Sarà un sito vetrina, un blog, un sito di e-commerce? Avrà molti testi, molte immagini? Insomma, prendi carta e penna e fai un vero e proprio piano di quello che saranno i tuoi contenuti. Un altro step fondamentale è quello di analizzare la concorrenza: chi sono i competitor nel tuo settore? cosa hanno fatto? Cosa puoi fare per rendere competitiva ed efficace la tua presenza sul web? 

 

 

DOMINIO

 

 

Ora è arrivato il momento di sceglere il nome e acquistare un dominio. Questa operazione è molto delicata, per cui ti raccomando di prenderti il tempo necessario per fare le scelte giuste. Il dominio è l’indirizzo del tuo sito web. Devi scegliere un dominio che sia il nome della tua azienda già esistente, oppure che spieghi il più possibile di cosa ti occuperai, stando attento a non usare parole troppo lunghe. Una volta scelto il nome devi accertarti che sia disponible e quindi non usato da nessun altro e procedere con l’acquisto di un piano hosting. L’offerta in rete per questo è molto ampia, ti indico qui due nomi tra i più conosciuti (SiteGroundAruba).

 

I motori di ricerca prendono molto in considerazione il nome del tuo dominio. Il nome “giusto” ti tornerà utile quando ti occuperai della SEO del tuo sito. Se stai pensando di creare un sito e-commerce, scegli l’estensione .com, è la più diffusa e sta appunto ad indicare commercio ma se pensi che la tua attività si svolgerà prevalentemente in Italia anche .it va benissimo. Evita gli articoli, i numeri vanno bene purchè rilevanti per il tuo marchio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CREAZIONE SITO WEB

 

 

Bene, il piano è pronto, il dominio è registrato, è arrivato il momento di creare il sito. Se leggi questo articolo immagino non sarai un esperto programmatore, quindi ti dovrai affidare ad un CMS (Content Management System) che è appunto uno strumento usato dai webmaster per gestire un sito web evitando di dover programmare l’intero software che gestisce il sito. Il CMS è costituito da 2 sezioni, una di back end che serve ad organizzare la produzione dei contenuti e una di front end che l’utente web usa per usufruire dei contenuti e delle applicazioni del sito. Il CMS più diffuso al mondo è sicuramente WordPress.

 

Se dicederai di usare WordPress ed i suoi innumerevoli plug-in, non scoraggiarti subito se all’inizio ti sembrerà tutto molto complicato, una volta capito il funzionamento di questo fantastico CMS non potrai più farne a meno.  Per una guida su come usare WordPress ti consiglio di seguire Andrea Di Rocco e la sua squadra di SOS-WP, a mio parere una vera e propria autorità in materia.

 

 

PUBBICAZIONE SITO

 

 

Ci siamo, tutto pronto, ora non ti resta che pubblicare il sito, in bocca al lupo!!!

 

 

CONCLUSIONI

 

 

Creare un sito web da soli non è difficile, più complicato è creare un sito che sia bello con i giusti contenuti e che funzioni. Se hai deciso invece che vuoi rivolgerti ad una web agency, contattaci per una consulenza gratuita.

 

 

Chiama per una consulenza gratuita

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This